La vittoria della siesta

Salamanca

Torno da un ponte a Salamanca e dintorni con un gruppo di figliuole madrilene e rifletto sull’importanza della siesta.

In spagna la cena è appena uno spuntino, è il pranzo il vero pasto importante, gli si dedica del tempo e dell’energia e dopo va ben digerito. Forse era così anche da noi, tanto che nel fine settimana il pranzo si trasforma da panino ad abbuffata riacquistando dignità.

Qui il denaro e il lavoro non hanno vinto sulla tradizione. Il pranzo è più importante, è più sano mangiare di più a pranzo. Nessun maledetto capo potrà permettersi di non farmi a tornare a casa, cucinarmi qualcosa e riposare dopo per stimolare la digestione.

Capo, dammi tre ore di pausa, le pretendo, non ti permetto di abbattere le mie tradizioni, voglio mangiare e dormire. Voglio la mia siesta. Voglio un pasto caldo e sano, non come quelli là, gli italiani, che col bene che fanno da mangiare si fanno rubare la salute da sotto il naso.

Annunci

9 commenti

Archiviato in Cultura spagnola, Le chicche di madrid, Varie ed eventuali

9 risposte a “La vittoria della siesta

  1. Stico

    Dio come hai ragione, la siesta è fondamentale!!
    Devo trasferirmi in Spagna anche io, i miei diritti saranno tutelati, il mio sonno legalizzato!!!
    Evviva le tradizioni EVVIVA LA SIESTA!!!
    Ma raccontaci di più sulle figliole madrilene, è quello che vogliamo sapere.
    Un bacio

  2. Signora Aquilone

    Sì, sì. Ma io sapevo che Zapatero l’aveva abolita per gli impiegati statali, a fronte di (comprensibili) roboanti proteste!L’hanno ripristinata?
    Comunque se al tuo rientro vorrai ancora trovare un isola felice, a casa mia il pranzo è ancora il pasto più importante.
    Un besazo!

  3. Gio

    stico tu esageri…. la siesta va bene… 15 ore di sonno una in fila all’altra sono esagerate!!!

    cmq, concordo… parlaci della madrilene…

  4. bafio81

    Già…Zapatero l’ha abolita negli uffici statali, la confindustria spagnola è felicissima e le grandi catene di supermercati non fanno nessuna pausa, ma i negozi e gli altri uffici e tutte persone normali non iniziano a lavorare prima delle 4, più probabilmente alle 5…insomma non gliela danno vinta.

  5. Stico

    15 ore di sonno sono la minima ricompensa per una settimana devastante!!!
    Allora Baffo basta CAZZATE e parlaci delle MADRILENE!!!!

  6. TalcoSegreto

    Stico sbava per le madrilene…Baffo, qui urge una sezione dedicata alle “bellezze naturali” spagnole…non di solo pane vive l’uomo.

  7. bafio81

    Siete maledettamente allupati! Ma non trasformero il mio blog in un sito porno ecco! (E la parola porno non è a caso, è per far arrivare più gente da google :D)

  8. Le madrilene sono un pò lontane per i miei gusti…
    Volevo sapere come il Baffo si destreggia tra le bellezze autoctone…

  9. Sì ecco, parlaci delle madrilene! Facci un elenco di tutte quelle che non te l’hanno data!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...